mercoledì 7 settembre 2011

LA MUCCA E LA STELLA


... La cosa meravigliosa è che io cosa sia l'acqua non lo so... la puoi scomporre, ridurre in formule, metterla in bottiglia, pisciarla, ma non saprai mai cos'è... so che dipendo da lei e basta.

Una pompa, un annaffiatoio di plastica, un lavandino di ceramica, un cesso, non daranno mai l'idea della bellezza dell'acqua. E' per questo che amo le fontane e in particolar modo i fontanili di montagna dove ti avvicini un pò spaventato perché sai che c'ha bevuto la mucca.

Mi piace fissare le mucche e mi verrebbe da chiedere:

"mucca perché siamo qui? e soprattutto, mucca, perché sei così imbronciata? è forse per via che noi diciamo porca vacca???... Quest'uomo ha sempre odiato ciò che c'è di più sacro e muore attaccato alle sue preoccupazioni, ai suoi averi, al suo denaro. E' per questo che imprigiona l'acqua nelle bottiglie di plastica perché ha paura di abbeverarsi alla tua stessa fonte. Ma se proprio io devo morire, mucca, voglio morire abbracciato a te perché siamo figli della stessa stella."
Loading...