martedì 27 settembre 2011

LA CARBONARA


... buonasera a tutti, precari di tutto il mondo!

Qui è Boccea, luogo di culto e di anzianità, un quartiere che freme (forse per via dei molti parkinson...) e che è sempre all'avanguardia come la Roma di un tempo. Già più di uno bloccato nel traffico di Torrevecchia ha urlato al cielo l'oramai immortale: "vedi Boccea e poi muori" e così è morto...

Sono ormai passati quattro anni da quando sono andato a vivere da solo: con rabbia ho sbattuto la porta di casa urlando "io non farò mai la vostra fine, me ne vado!" e con enorme stacco sono andato a vivere al civico accanto a casa dei miei...

I risultati più evidenti di questa indipendenza sono state le analisi del sangue dell'ultimo mese in cui si è vista con chiarezza l'indipendenza raggiunta dal fegato. Un fegato che posso dire con orgoglio è cresciuto a dismisura negli ultimi anni ed è ormai un fegato adulto e maturo.

Già... ti stacchi dai tuoi e ti trovi nel mondo, con molte più difficoltà di prima e spesso costretto a chiedere aiuto dal bagno perché hai cucinato con la panna scaduta. Ieri ad esempio è stata una serata di fuoco per via di una velenosa carbonara che nella notte si è fatta sentire. E' stato così che costretto e costipato ho passato la notte seduto sul water cantando a squarciagola "i migliori anni della nostra vita"...

Va così! La decadenza generazionale si vede aprendo il frigo, non c'è mica bisogno di grandi statisti: tu apri il frigo di nonna e vedi la madonna, apri quello di mamma e già manca qualcosa (primi segnali di crisi), poi apri il tuo e c'è LA CARESTIA. E così pensi: "quelle uova vanno bene uguale" e con estrema disinvoltura chiedi al tuo coinquilino e amico se vuole una carbonara...

Per fortuna non tutti sono fragili come me. C'è anche chi si regge in piedi da solo nel mondo, che riesce a barcamenarsi in questi tempi duri e che resiste anche a una carbonara di quel calibro. E' stato così che stamattina, preoccupato, ho mandato un messaggio al mio amico e gli ho scritto:

"hai accusato?"

e lui:

"no, c'ho messo sopra pure cinque (C-I-N-Q-U-E) kinder delice e sto una bomba!!!"

MITICO!!! speriamo non esploda...
Loading...