sabato 24 dicembre 2011

TANTI AUGURI!


Ciao, non mi andava per niente, ma poi alla fine un pò per forma un pò perché mi va faccio il post di Natale. Buone feste a tutti, buoni regali, buon pepitas pernigotti e licis (non-so-come-si-scrive), buona tombola e buoni panettoni.

Il blog con la sua buona dose di pessimismo cosmico va in vacanza. E tornerà dopo le feste. Grazie a tutti quelli che hanno letto e commentato e soprattutto a quelli che cliccando sulle pubblicità mi hanno fatto guadagnare questo mese S-E-I euro (cliccate che ho finito i soldi nella post pay).

STELLA DI NATALE

Euphorbia pulcherrima

Pianta di origine messicana, è una pianta foto-periodica, cioè fiorisce solo quando le giornate si accorciano. E' quindi fondamentale, per poterla fare fiorire da un anno all'altro, tenerla in luoghi con poca luce dalla fine di settembre - inizio ottobre. Per stimolare la crescita e la fioritura occorre concimare con potassio e fosforo soprattutto da fine estate a quando inizia la caduta delle foglie post-fioritura. In primavera portare la pianta all'esterno e potare senza paura. Evitare di potare dopo il mese di agosto. Irrigazioni moderate in estate, scarse in inverno (senza fare però seccare del tutto il terriccio).

Fioritura: influenzata dalla luce. Solitamente le brattee sono rosse, ma possono essere anche rosa o bianche.
Luce: mezzo sole d'estate, anche solo diretto in inverno
Terreno: Acido
Temperature: Gradite superiori a 15°C
Note: I veri fiori della pianta sono quelli di colore giallo all'interno, mentre le parti di colore rosso non sono altro che foglie che assumono tale colorazione in particolari periodi dell'anno. Attenzione alle malattie fungine dovute al ristagno dell'acqua nelle radici.
A presto
Loading...